Takoyaki

 

I takoyaki sono delle polpettine di pastella con all'interno un pezzetto di polpo. L'impasto è farina di grano mista a uova e insaporita con zuppa dashi. Il sapore del dashi viene fuori davvero quando il takoyaki viene mangiato bollente, e questo, combinato con il suo aroma gradevole, lo rende uno spuntino avvincente. In questi giorni il takoyaki viene consumato in tutto il Giappone, ma l'autentico takoyaki di Osaka ha un sapore ancora migliore del takoyaki trovato in altre città.

 

Ingredienti

Ricetta per 2-3 persone
Per la pastella:
200g farina
2 uova
450ml acqua
brodo dashi q.b.

 

Ripieno:

100g polipo bollito e tagliato a cubetti
1 cipollotto
zenzero rosso marinato
tenkasu (fiocchi di tempura)

Guarnizione:
salsa per takoyaki
maionese giapponese
alghe in polvere aosa o aonori
katsuobushi (fiocchi di tonnetto striato essiccato)

 

Preparazione

  1. Iniziate col preparare la pastella: rompete 2 uova in una ciotola e aggiungete 200g di farina, 450ml d'acqua e un po' di brodo dashi. Mischiate e lasciate riposare. Se avete della farina per okonomiyaki, potete utilizzare quella per preparare la pastella (seguendo le istruzioni sulla confezione).
  2. Posizionate la padella per takoyaki su un fornello a gas, versate un goccio d'olio in ogni buco e scaldate a fuoco medio.
  3. Tagliate a pezzetti il polipo e mettetene un pezzetto in ogni buco della padella. Successivamente riempite ogni buco con la pastella. Se la pastella fuoriesce un po', sarà più facile girare i takoyaki.
  4. Aggiungete il cipollotto tagliato sottile, lo zenzero rosso e i fiocchi di tempura in ogni pallina. La quantità degli ingredienti dipende dai vostri gusti, ma ne bastano piccole quantità per dare molto gusto ai takoyaki.
  5. A metà cottura (dopo circa 2 minuti) dovrete girare i takoyaki. Il modo migliore per girarli è aiutandovi con uno spiedino di legno, col quale potete punzecchiare i bordi dei takoyaki, fino a quando non si saranno staccati e potrete girarli. Questo procedimento richiede un po' di pratica e non scoraggiatevi, se all'inizio vi sembrerà un pasticcio.
  6. Solitamente è possibile girare i takoyaki per soltanto 3/4, quindi lasciateli cuocere ancora un po' prima di rigirarli completamente. A questo punto, i vostri takoyaki dovrebbero essere delle palline perfette e facili da girare. Lasciateli cuocere per 3-4 minuti fino a quando non diventano di colore marrone dorato.
  7. Spostate i takoyaki in un piatto e ricopriteli di salsa per takoyaki e maionese giapponese. Infine cospargeteli con delle alghe in polvere e del katsuobushi.

Consigli e maggiori informazioni

- Provate a sperimentare con diversi tipi di ingredienti, ad esempio utilizzando la salsa ponzu (salsa di soia agli agrumi) al posto della salsa di soia classica.

- La salsa per okonomiyaki è molto simile a quella per i takoyaki, quindi potete utilizzare anche quella, se ne avete già a casa.

- Se non vi piace il polipo, potete sostituirlo con altri ingredienti, ad esempio il pollo, e i vegetariani possono sostituirlo con delle verdure o con i funghi shiitake.

-Se non avete la padella apposita per i takoyaki, potete utilizzari la padella per i dolci danesi chiamati aebleskiver.

Fonte Japan centre

 

 

Padella per takoyaki(Amazon)

 

  Aggiungi tutto al carrello


Torna in cima