Daifuku mochi

Daifukumochi, o Daifuku (letteralmente "grande fortuna"), è un dolce tipico giapponese che consiste in un piccolo mochi rotondo (pasta di riso glutinoso) farcito con ripieno dolce, la più comune chiamata "anko", che consiste in una pasta dolce di fagioli rossi "azuki"

I più comuni sono mochi di colore bianco, verde pallido o rosa pallido riempiti con anko, Quasi tutti i daifuku sono ricoperti da uno strato sottile di amido di mais o di patata per impedire che si attacchino l'un l'altro o alle dita.

Sebbene per creare mochi e daifuku il metodo tradizionale per cuocere la pasta è al vapore, un alternativa è anche la cottura a microonde.

 

ingredienti


115g di mochiko
180ml di acqua
50g di zucchero semolato
100g di fecola di patate / amido di mais
400g circa di pasta di fagioli rossi (anko)
Sostituto per mochiko:
100g  shiratamako

 

Istruzioni

Daifuku Mochi Ingredients
1. Unire il mochiko e lo zucchero in una ciotola media e mescolare tutti insieme.
2. Aggiungere acqua e mescolare bene fino a quando sono ben combinati.
3. Metodo a microonde: se si utilizza un forno a microonde per cucinare i mochi, coprire la ciotola con il cellophane (non tenderla troppo). Metti la ciotola nel microonde e riscaldala ad alta potenza (1100 watt) per 1 minuto. Sforna la terrina e mescola con una spatola di gomma bagnata. Coprire di nuovo e cuocere per un altro minuto. Mescolare di nuovo, coprire e cuocere per 30 secondi per terminare la cottura. Il colore del mochi dovrebbe cambiare da bianco a quasi traslucido.
4. Metodo di cottura a vapore: Se si utilizza una vaporiera, coprire il coperchio con un asciugamano in modo che la condensa non cada nella miscela di mochi. Mettere la ciotola in un cestello per il vapore e coprire per cuocere per 15 minuti. A metà cottura, mescolare con una spatola di gomma bagnata e coprire per terminare la cottura. Il colore del mochi dovrebbe cambiare da bianco a quasi traslucido.
5. Coprire la superficie di lavoro con carta da forno e spolverarla generosamente con fecola di patate. Quindi trasferire il mochi cotto sopra.
6. Per evitare che si attacchi, cospargere più fecola di patate sulla parte superiore del mochi. Una volta che si è raffreddato un po ', puoi stendere il mochi in uno strato sottile con le mani o con un mattarello. Assicurati di applicare l'amido di patate sulle mani e sul mattarello.
7.Trasferire il mochi con la carta da forno su una teglia grande. Refrigerare per 15 minuti fino a quando il mochi è pronto.
8. Estrarre il mochi dal frigorifero e ritagliare 7-8 cerchi con il taglia-biscotti.
9. Spolvera l'amido di patate in eccesso con un pennello da cucina. Se trovi una parte appiccicosa, copri prima l'area con l'amido di patate e poi spolvera. Metti un foglio di cellophane su un piatto e poi mettici il primo mochi ritagliato, poi appoggia un altro strato di cellophane. Ripeti per tutti i pezzi che intagli. Con la pasta di mochi rimanente, fai una palla per poi spianarla nuovamente in uno strato sottile e ritaglia in più cerchi come sopra.
10. Ora siamo pronti per fare i daifuku mochi. Prendi una sfoglia dei mochi e appoggiala sul palmo della mano. Con l'altra prendi un po' di anko usando un porzionatore per gelato(in alternativa mezzo cucchiaio da minestra) e mettila supra la pasta di mochi.
11. Pizzica i quattro angoli del mochi insieme per avvolgere l'anko. Quindi pizzicare gli angoli rimanenti per chiudere il tutto.
12. Metti un po 'di fecola sulla zona sigillata e metti il mochi finito da parte. Continua a fare il resto dei daifuku mochi con lo stesso procedimento.

Conservali in un luogo fresco e asciutto (frigorifero nei mesi estivi) e consumali entro due giorni.

Note sulla ricetta

Zucchero granulato: non omettere lo zucchero perché aiuta i mochi a rimanere più morbidi.

Attrezzatura di cui avrai bisogno:

Un porzionatore per gelato(o uno per biscotti che è più piccolo)
Un mattarello
Tagliapasta da circa 9 cm o una ciotola rotonda

 

 

 


Torna in cima